Marte in Sagittario: per superare i tuoi limiti, devi crederci…

Marte in Sagittario transito

Marte simboleggia principalmente la volontà e la capacità di affermarsi nella vita. In transito nel Sagittario quali opportunità e sfide ci offre?

Il transito di Marte in Sagittario

Il 3 gennaio assisteremo ad un cambio di guardia, quello di Marte che abbandona lo Scorpione per entrare in Sagittario. Dopo aver attraversato le acque profonde e un po’ torbide del segno dello Scorpione, Marte passa in un segno di fuoco e diventa più aperto, solare e ottimista. Il pianeta rosso ci accompagnerà in un viaggio ricco di avventure sino al 15 febbraio 2020 quando volgerà il suo sguardo al Capricorno.

Cosa rappresenta per noi questo passaggio di Marte? Innanzi tutto uno stimolo a superare i nostri limiti, soprattutto quelli che ci condizionano, che non ci lasciano davvero liberi di esprimere la nostra forza. In secondo luogo, ad allargare le nostre prospettive future, a porci obiettivi più alti e ambiziosi, a fare di più, osare di più. È arrivato il momento di lasciarci alle spalle l’energia dello Scorpione, che ci ha messo in contatto con antichi rancori, emozioni non sempre facili da gestire, (e in alcuni casi distruttive), e aprirci all’energia del fuoco e alle regole di questo nuovo Marte. Un Marte attivo, estroverso, mobile, desideroso di lanciarsi verso nuove sfide.

Il desiderio di mirare a obbiettivi più grandi è del resto visibilenel glifo del Sagittario, che viene rappresentato da una freccia puntata verso l’alto. Proprio a confermare l’esigenza di questo segno di puntare verso obiettivi più ampi, ma anche di essere più possibilisti e positivi. Può essere una buona occasione, quella che ci offre il pianeta, per sperimentarci in qualcosa che possa farci sentire più fiduciosi rispetto alle nostre capacità e risorse personali. Portare a termine un compito, avvicinarsi al traguardo, applicarsi in qualcosa che non si è mai fatto prima, sono tutte azioni che ci fanno capire di cosa siamo capaci, “di che pasta siamo fatti” e fino a dove possiamo spingerci.

Parliamo di un Marte che vuole testare il nostro senso del limite, ma lo fa in modo positivo, stimolandoci a combattere per ciò in cui crediamo. Combattere per una giusta causa, per qualcosa che appunto si sente importante per se o per il bene degli altri, può portare grandi risultati in questo periodo. Spesso, quello che viene iniziato durante un transito di Marte in Sagittario, soprattutto se il pianeta si trova in buon aspetto ai propri pianeti personali, viene portato a termine con esito positivo, e prima che Marte passi nel segno successivo. Per alcuni segni sarà un po’ più facile entrare in contatto con l’energia di questo nuovo Marte, per altri un po’ meno, ma il risultato finale sarà sempre lo stesso: il raggiungimento di un obiettivo.

Le opportunità di Marte in Sagittario

Combattere per i propri ideali

Combattere per un ideale è una delle azioni più nobili e più esaltanti che un uomo possa compiere. In un mondo che ci chiede sempre di più diventare parte attiva di un cambiamento ormai inevitabile, è necessario combattere in ciò per cui crediamo. Ma che cos’è un ideale? Un ideale è una sorta di scatola che contiene i nostri valori, quei traguardi “molto alti ” in cui noi crediamo e ci battiamo e li inseguiamo magari per una vita intera senza raggiungerli. Eppure sono gli ideali a nutrire la coscienza del mondo. “La vera gioia nella vita si raggiunge quando siamo al servizio di uno scopo che noi stessi riconosciamo come superiore” (George Bernard Shaw). Ognuno di noi può e deve agire responsabilmente e attivamente per contribuire a migliorare e influenzare la società che ci circonda. Non è un’impresa impossibile, si tratta semplicemente di scegliere di fare la propria parte ogni giorno.

Superare i propri limiti

 “Ho imparato come sia importante non limitare se stessi. Puoi fare qualsiasi cosa ami davvero fare, non importa cosa sia.” (Ryan Gosling)

L’attore canadese presenta nel suo tema natale un Marte in Sagittario congiunto Nettuno, ed è riuscito a sublimare in maniera grandiosa l’energia di questo Marte. Lo ha fatto attraverso la recitazione, il ballo, il canto. Ma soprattutto attraverso la sua incredibile tenacia, che lo ho portato a dedicarsi totalmente al mestiere che ancora oggi svolge con grande passione. Spesso i limiti che ci creiamo sono solo frutto di antichi retaggi, di convinzioni (sbagliate) che ci sono state inculcate, o di credenze che abbiamo sviluppato che non ci permettono di andare oltre. In molti casi, poi è la paura del fallimento ad impedirci di provare a superare quelle barriere che ci appaiano insormontabili, ma che a ben guardare non lo sono. Iniziare il nuovo anno, con l’appoggio di Marte in Sagittario, è quindi una buona occasione per imparare a sfidarsi e abbattere le barriere che ci limitano.

“Solo quelli che rischiano di spingersi troppo lontano possono eventualmente scoprire quanto lontano si possa andare.” (Thomas Eliot)

Così affermava il grande poeta e drammaturgo statunitense, che possiede nel suo tema natale Marte e Giove in Sagittario. E lui lontano ci è arrivato davvero. Premiato nel 1948 con il Nobel per la letteratura “per il suo eccezionale e pionieristico contributo alla poesia contemporanea”, Eliot si dedicò maggiormente sui problemi etici e filosofici della società moderna.

Raggiungere l’obiettivo

Se ci si impegna a fondo, e si dirige l’energia in una direzione, si può raggiungere l’obiettivo. Quando Marte si trova in Sagittario si possono davvero risolvere problemi di una certa entità, a patto di non scoraggiarsi e di non perdere la fiducia. La freccia incoccata sull’arco teso ci parla sì, della sete di avventura e della voglia di andare “oltre”, tipica del segno, ma anche della capacità di colpire un obiettivo. Di fare centro. L’energia del Sagittario, infatti, è molto più “direzionata” di quella degli altri due segni di fuoco, Ariete e Leone.  Anche nella rappresentazione grafica di Marte, troviamo una freccia. Il pianeta viene rappresentato con il cerchio dello spirito come base di una freccia che punta verso destra. Rappresentazione che oltretutto ricorda la figura del dio Marte, essendo costituito dal suo scudo e dalla sua lancia. Il glifo marziano rappresenta il potenziale energetico presente in ogni essere umano, uomo o donna, esprimendo le caratteristiche collegate da sempre all’archetipo del maschile: il coraggio, l’orgoglio, la competizione, l’ambizione, la capacità di dare direzione all’Io verso il raggiungimento di un obiettivo prefissato. Una bella combinazione dunque che ci può aiutare a raggiungere i nostri obiettivi personali, a difendere le nostre idee e i nostri valori, senza lasciarci abbattere.

Viaggiare, fare sport

Il Sagittario è un segno caratterizzato da un forte desiderio di scoperta, da ottimismo, voglia di crescere e svilupparsi, desiderio di libertà e di spaziare, fame di esperienze e di vita. In questo segno Marte esprime un netto amore per il rischio e l’avventura, per i viaggi, per tutto ciò che è sconosciuto. I viaggi di lungo raggio, sono particolarmente favoriti in questo periodo, e parlo soprattutto di viaggi culturali, o in cui unire l’apprendimento di discipline spirituali, o di pratiche energetiche. L’esperienza del viaggio, è anche un’occasione per testare e ampliare le nostre capacità di adattamento, ma anche per superare i nostri limiti, (sì sempre loro), le barriere architettoniche mentali che ci impediscono di pensare ‘ce la faccio, ce la posso fare’. Marte in Sagittario vuole ricordarci l’importanza del movimento. La frase di Pino Cacucci, scrittore, sceneggiatore, nato sotto il segno del Sagittario, esprime magnificamente l’essenza di questo Marte.

“Le radici sono importanti, nella vita di un uomo, ma noi uomini abbiamo le gambe, non le radici, e le gambe sono fatte per andare altrove.” (Pino Cacucci)

Questo è il messaggio più importante di Marte in Sagittario. Ma il segno del Sagittario è anche legato allo sport, e se tra i vostri buoni propositi dell’anno nuovo c’è anche quello di iniziare un’attività sportiva, questo è il momento giusto. Tra gli sport più indicati il ciclismo, l’atletica leggera, lo sci e l’equitazione. Ma naturalmente qualsiasi pratica sportiva può andar bene. Per chi soffre di problemi ai tendini o alle giunture, invece si raccomanda un po’ di prudenza. Spesso questa posizione di Marte indica la predisposizione a disturbi delle funzioni muscolari, alle sciatalgie, ai reumatismi.

Le sfide di Marte in Sagittario

Nel suo tragitto Marte formerà una quadratura con Nettuno, pianeta che in astrologia simboleggia la metamorfosi, la trascendenza e le azioni illusorie. Nettuno è un pianeta che nulla o poco ha in comune con Marte. A causa della sua tendenza a dissolvere i confini e a staccarsi dalla realtà, il pianeta può incidere sulle capacità affermative di Marte, rendendo difficile avere una visione chiara di persone e situazioni. I rischi saranno infatti quelli di un uso sbagliato o caotico della forza, rischi a cui potrebbero essere sottoposti soprattutto i segni mobili (Gemelli, Vergine, Sagittario, Pesci) e i segni dominati da Marte: Ariete e Scorpione. La quadratura tra queste due forze indica, mediamente, l’incapacità di controllare le energie sconfinando così in una pericolosa aggressività o, al contrario, nella non capacità di reagire. A predominare potrebbe essere la sensazione che i propri sforzi non portino da nessuna parte e che non si riesca a venire a capo di alcuni problemi. Una sensazione da cui però non bisogna lasciarsi trasportare più di tanto, perché il bel sestile che Marte farà con Mercurio in Acquario suggerisce che soluzioni radicali e funzionali ci aiuteranno a toglierci dall’inghippo.

Come sfruttare al meglio questo periodo

L’importante è crederci, è il titolo dell’album d’esordio della cantante torinese Silvia Tancredi, e se dovessimo dedicare una canzone al nostro amico Marte, non potrebbe che essere questa.  Credere è qualcosa di molto potente e se le nostre azioni sono accompagnate da una fiducia e fede incrollabile, anche gli ostacoli più insormontabili possono essere superati. Credere maggiormente in se stessi, in una causa, in un sogno, è il modo migliore per vivere il transito di Marte in Sagittario.  La speranza, del resto, è una carta vincente di questo Marte, che non deprimendosi o spaventandosi troppo per il proprio futuro, riesce a cogliere le occasioni propizie che possono presentarsi. Ma non solo: da Marte in Sagittario possiamo attingere una spinta al rinnovamento, all’allargamento degli orizzonti, alla ricerca di nuovi stimoli. Che i nuovi stimoli provengano da un viaggio, da una nuova esperienza che ci fortifica e ci rende più consci della nostra forza, da una passione amorosa, o da una piccola fuga per alleggerire il peso del quotidiano, poco importa. Ciò che conta è uscire dalla confort zone. Cercando di portare avanti ogni iniziativa con determinazione e fiducia. La fiducia nel domani, si sa, è un’arma vincente per chiunque.

Photo by Xan Griffin on Unsplash

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AstroGuide.it utilizza cookies propri e di servizi terzi con la finalità di migliorare la navigazione degli utenti. Se continua navigando, gli stessi si considerano accettati.

Consulta la privacy policy e la cookie policy