AstroGuide è un gruppo di counselor astrologi: preparati, seri, empatici. Con i nostri consulti ti aiutiamo a vivere la tua vita migliore, presente e futura.

Scopri ora le consulenze astrologiche online>

2022: ripartenza o falsa partenza?

2022 transiti pianeti

Video-consulenze online con i COUNSELOR ASTROLOGI di AstroGuide. Semplice, riservato, no app o software da scaricare

Ci troviamo alle soglie del 2022 consapevoli di essere di fronte a dei fenomeni epocali che richiedono delle soluzioni comuni per la salvaguardia di noi stessi e del pianeta in cui viviamo. Dal punto di vista astrologico ci sarà una maggiore varietà di toni ed energie rispetto al 2021 e tre principali protagonisti, Giove in Pesci, Giove in Ariete e Marte in Gemelli.

Quali sono i principali messaggi dei movimenti planetari del 2022? Li vedremo attraverso il punto di vista dell’Astrologia Umanistica e cercheremo di capire cosa cambierà in noi stessi ed in cosa si differenzierà l’anno che sta per arrivare da quello appena trascorso.

Leggi anche l’OROSCOPO NATURALE del 2022 >>

I transiti principali del 2022

Il 2022 dal punto di vista dell’Astrologia Umanistica sarà più vario del 2021. Energeticamente parlando, potremmo definirlo un anno Yin, nella prima fase, più inclusiva, solidale comunque più intima e lenta e Yang in una seconda fase, più irrequieta, dinamica, frizzante, veloce, dove chissà, forse i giovani torneranno di nuovo protagonisti. Assisteremo probabilmente ad un riequilibrio nella fase finale dell’anno  per rimettere in assetto alcuni comportamenti.

Giove sarà il principale regista del 2022 sia perché transitando nel segno dei Pesci ed in quello dell’Ariete,  produrrà un cambio di energia, sia perché si verificheranno alcuni aspetti planetari molto importanti tra Giove ed altri pianeti trans personali, in particolare la congiunzione con Nettuno in Pesci, che potrebbero rendere il 2022, un anno non comune.

Mercurio anche nel 2022 avrà un movimento retrogrado in Acquario, Gemelli, Bilancia. Diversamente dal 2021, in cui il percorso in senso contrario avveniva nell’ambito dei tre segni d’aria, quest’anno Mercurio retrogrado ritoccherà gli ultimi gradi dei segni di terra Capricorno, Toro e Vergine, producendo forse un effetto maggiore, dovuto anche al cambiamento di energia.  Cosa vuol dire? Che forse ci sarà bisogno di ripensare le cose in un modo più concreto ed utile, forse dobbiamo rivivere qualcosa che pensavamo concluso per capirlo meglio, forse è necessario comunicare o trovare un accordo accertandosi prima che tutto funzioni e forse sperimentare la realizzabilità di ciò che pensiamo, prima di divulgarlo.

Venere continuerà il lungo transito in Capricorno, iniziando l’anno in moto retrogrado per ritornare diretta a fine gennaio e uscire dal terzo segno di terra, ad inizio marzo. Questo passaggio probabilmente ci porterà a occuparci delle nostre fragilità per risanarle, lavorare su ciò che può darci una protezione di lunga durata per farci sentire sicuri a livello individuale e relazionale.  

A partire dall’ultima decade di Agosto, inizierà il lunghissimo transito di Marte in Gemelli segno in cui il pianeta rimarrà quasi 7 mesi, e da cui, in autunno inizierà il suo moto retrogrado fino alla fine dell’anno. Marte è il pianeta simbolo dell’azione ed in un segno d’aria legato alla comunicazione, al pensiero e al movimento fa pensare ad un periodo attivo, sportivo, frizzante ma anche litigioso, rumoroso, nervoso dove la conflittualità sarà soprattutto a livello verbale, negoziale e dove non sono esclusi incidenti anche diplomatici.

Urano e Saturno continueranno il loro percorso rispettivamente nel segno del Toro e dell’Acquario,   con una minore tensione tra di loro, tranne brevi momenti, rispetto a quanto accaduto nel 2021.  Urano in Toro continuerà a lavorare sulla nostra parte più genuina, naturale con l’obiettivo di farci capire quello che è veramente essenziale per il nostro benessere e la nostra sicurezza, oltre a porci di fronte alla necessità di cambiare i nostri comportamenti per la salvaguardia del clima e per favorire la transizione ecologica. Saturno in Acquario seguiterà a forgiare il nostro senso del collettivo dove il diritto alla nostra libertà non deve ledere quello di chi la pensa diversamente da noi. Sarà sempre più importante riuscire a sentirci parte di un tutto e trovare un equilibrio tra diversi modi di vivere.

Nettuno continuerà a percorrere il segno dei Pesci e insieme a Giove sempre in Pesci, metterà ancora più in rilievo il tema della guarigione, della cura, ma anche della necessità di una risposta che prenda in considerazione l’umanità intera e a livello individuale, forse di un maggiore bisogno di credere in qualcosa che per analogia è il bisogno di spiritualità.

Plutone percorre gli ultimi gradi del Segno del Capricorno ed in qualche modo deve finire di cementare un processo di trasformazione per costruire qualcosa di durevole dimostrando anche che i sacrifici che abbiamo fatto in questi ultimi anni non sono stati vani e che nascondono una ricchezza molto importante.

Giove in Pesci 2022: la chiusura di un ciclo

Giove in Pesci si troverà in uno dei suoi domicili primari per esprimere al meglio le sue energie. Ricordiamo che negli ultimi due anni Giove ha occupato due segni, il Capricorno e l’Acquario governati da Saturno che lo hanno in qualche modo limitato nella sua vocazione più espansiva. In realtà non sarà il transito di Giove in se a incidere in maniera profonda a livello personale e collettivo, ma piuttosto gli aspetti che il pianeta farà con i pianeti transpersonali, ovvero con Urano in Toro (febbraio), Nettuno in Pesci (Aprile) e Plutone in Capricorno ad inizio Maggio. Si tratta di aspetti armonici ma nell’insieme potenti con cui Giove in Pesci sembra sancire a tutti gli effetti la chiusura di un ciclo e qualsiasi saranno le sue manifestazioni, sarà un transito che alla fine ci farà bene.

Video-consulenze online con i COUNSELOR ASTROLOGI di AstroGuide. Semplice, riservato, no app o software da scaricare


Se a livello individuale Giove in Pesci può farci sperimentare una grande varietà di emozioni aprendoci le porte verso un arricchimento interiore, a livello collettivo può essere sinonimo di un periodo in cui ci sentiremo più solidali, altruisti, generosi in particolare nei confronti di chi soffre, insomma un po’ più buoni.


Giove in Pesci ci protegge e ci porta ad affidarci a qualcosa di superiore a far cadere le barriere della mente.

D’altronde l’intera configurazione planetaria della prima parte del 2022 che si concentra in prevalenza sugli ultimi tre segni zodiacali, Capricorno, Acquario e Pesci ci porta a pensare che è arrivato il momento di anteporre il bene collettivo a quello personale.

La congiunzione di Giove e Nettuno in Pesci nel mese di aprile, amplificata anche dalla presenza di Marte e di Venere, in esaltazione nel terzo segno d’Acqua, fanno pensare ad una Pasqua che potrebbe regalarci qualcosa di memorabile. L’enfasi di Pianeti in Pesci può anche evocare qualcosa ai limiti del miracoloso che potrebbe essere, visto il periodo che stiamo vivendo con la guarigione, la cura chissà forse l’inizio per andare verso un nuovo inizio. La primavera può coincidere anche con un grande risveglio emotivo e spirituale. Come rovescio della medaglia però potrebbe esserci anche una grande irrazionalità, un’enorme bolla che si tramuta in un’Illusione ed in un’impossibilità a contenere, arginare e bloccare un energia multiforme che può oltrepassare qualsiasi barriera.

A livello individuale Giove in Pesci amplifica la sensibilità e  porta ad avere fede in qualcosa di superiore.  La fantasia prevale sulla ragione e sulla logica, l’invisibile conta più del visibile e quasi per magia può arrivare la soluzione o l’Ispirazione che da sempre cercavamo, per concepire qualcosa di grande in campo artistico e creativo. Potrà essere un momento di grande consapevolezza, si potrà provare la sensazione di non percepire più barriere, dove sarà possibile avere un contatto più profondo con la propria anima. In un periodo come questo ci sono tutti i presupposti per cui possa arrivare il grande amore. Potrebbe esserci una grande trasformazione dove tutto sembra pronto per un nuovo inizio.

Giove in Ariete 2022: segnali di ripartenza

A partire da maggio Giove entra in Ariete, prendendo l’energia del Fuoco comunque ad esso congeniale poiché coerente con il suo primo domicilio in Sagittario.  L’Ariete è il segno da cui tutto ha inizio e Giove in questa posizione ci darà la sensazione di non stare più nella pelle, per poter finalmente ricominciare daccapo. Occorrerà comunque non andare di fretta, ripensare qualcosa con calma e correggere il tiro (Mercurio in Gemelli retrogrado che rientra nel segno del Toro) ma c’è il bisogno di tornare alla socialità, allo stare insieme, forse torneremo a ballare, ad andare ai concerti e la sensazione è quella di avere il vento a favore, nella prima parte dell’estate si potrebbe assistere ad un’esplosione di vitalità, ad una voglia di recuperare il tempo perduto. C’è tuttavia anche un po’ di scatto nervoso  che dovrà essere contenuto per non buttare all’aria quello che è stato fatto. Se la fase di Giove in Pesci unisce, quella di Giove in Ariete, che sarà accompagnato da fine agosto da Marte in Gemelli, divide, è più egoista, c’è un IO che vuole emergere e si sente forte ed in grado di ottenere quello che vuole e è disposto a fare la voce grossa per ottenerlo. Potrebbe esserci una fine dell’estate frizzante ma anche irrequieta, un po’ di litigiosità, qualche disaccordo che può avere ripercussioni sulla creazione di un dialogo costruttivo. Sarà importante avere il coraggio di esprimere le proprie ragioni,  i giovani potrebbero farsi spazio cercando di far sentire la loro voce ma bisognerà trovare una modalità assertiva, ma allo stesso tempo non aggressiva né troppo immatura. Sembra che ci sia molto rumore, velocità ma il rischio è che ci sia molto rumore per nulla.

Giove retrogrado in Pesci 2022: attenzione alle false partenze

Nell’ultima parte dell’anno sembra ci sia qualcosa che rischia di andare di nuovo in conflitto (Saturno in Acquario in quadratura ad Urano), c’è qualche tensione forse provocata anche da decisioni o parole non vagliate attentamente, c’è bisogno di riprendere le fila di quanto era stato raggiunto ritrovare ciò che unisce e va oltre le parole (Marte in Gemelli quadrato a Nettuno in Pesci) per ritrovare una dimensione interiore più profonda e partecipativa. Giove rientrerà in Pesci, in moto retrogrado, dal 29 ottobre al 20 dicembre e probabilmente aiuterà a ricucire anzi a risanare possibili strappi e fare in modo di non buttare all’aria i progressi fatti. Così come abbiamo avuto una prima manifestazione di questo transito nella parte centrale del 2021, sui primi due gradi del segno, allo stesso modo assisteremo a fine 2022 ad un rientro di Giove in Pesci sugli ultimi due gradi del segno, un rientro per lasciare un impronta per non farci dimenticare cosa vuol dire sentire, partecipare, prendersi cura.

Il 2022 e i 12 segni zodiacali

I transiti dei pianeti descritti sopra incideranno in modi differenti sui 12 segni zodiacali. In questo articolo scopri i principali effetti segno per segno >>

Photo by Дмитрий Хрусталев-Григорьев on Unsplash

Ricevi gli OROSCOPI e gli aggiornamenti di AstroGuide!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AstroGuide.it utilizza cookies propri e di servizi terzi con la finalità di migliorare la navigazione degli utenti. Se continua navigando, gli stessi si considerano accettati.

Consulta la privacy policy e la cookie policy