AstroGuide è un gruppo di counselor astrologi: preparati, seri, empatici. Con i nostri consulti ti aiutiamo a vivere la tua vita migliore, presente e futura.

Scopri ora le consulenze astrologiche online>

Astrologia per animali domestici

Astrologia per animali domestici

L’Astrologia psicologica applicata al Tema Natale degli animali domestici, un approccio dell’Astrologia nuovo e sorprendente che può risultare molto utile ed efficace nel comprendere e migliorare il rapporto con i nostri amati amici animali.

A cosa serve l’Astrologia per animali

Se è vero che le stelle brillano per indicare la strada che appartiene a ogni essere umano, come sosteneva Antoine de Saint Exupéry, non possiamo dimenticare che, fin dalla notte dei tempi, l’astrologia è stata applicata non solo per scrutare e leggere i segni del destino, ma anche per conoscere e definire la natura di eventi, nascite in senso lato (inizi), o per dipingere le energie che caratterizzano un certo cielo nel “qui e ora”: una mappa celeste racconta archetipi, storie, inclinazioni e caratteristiche di ogni essere vivente che sappia porsi in relazione, essere con e per l’altro, nelle variegate sfaccettature delle dinamiche di interazione che la vita ci presenta ogni giorno.

Con questo spirito scopro strada facendo come l’astrologia psicologica applicata all’universo dei pet possa diventare una fonte di riflessione per gli amanti degli animali, e non solo, nella scoperta di noi stessi attraverso l’affettività che essi sanno donare incondizionatamente.

A volte lungimiranti, buffi, acuti e intelligenti, ogni animale presenta una personalità assolutamente diversa dalle altre, a prescindere dalle caratteristiche della razza a cui appartiene. L’AstroPet diventa un prezioso strumento di “ascolto” per provare ad approfondire la socio-psico-etologia dell’animale, il carattere, la personalità, il talento, la predisposizione a specifici compiti di apprendimento, le sensibilità, l’approccio con cui gli animali domestici possono porsi nei confronti delle relazioni con gli altri esseri viventi (e quindi nei nostri nuclei famigliari umani).

Come definire il Tema Natale dell’animale domestico?

Dell’animale a volte non è presente la data di nascita, ma solo un periodo indicativo magari suggerito dal veterinario: ogni informazione in merito è sufficiente per delineare i tratti essenziali della sua energia vitale e, da quel punto – se si dispone di una data di nascita (giorno, mese, anno, luogo e ora, sia essa precisa o indicativa) –  è possibile scendere sempre più in profondità per raccontare il suo “essere”, magari confrontandolo con la nostra personalità astrale di figure di attaccamento famigliare.

Attraverso l’oroscopo personalizzato dell’animale (Tema Natale), completo delle posizioni e degli aspetti di tutti i pianeti coinvolti nel magico attimo dell’approdo al mondo, proprio come la perla custodita all’interno della sua conchiglia, si rivela la miscela di vibranti flussi energetici che ogni “proprietario” umano dovrebbe conoscere per una lettura evolutiva della relazione e dello sviluppo armonico della realizzazione di entrambi, un’opportunità per guadagnare consapevolezza sulle attitudini personali, un mezzo per vincere insieme le difficoltà (anche fisiche, se l’animale presenta handicap o limitazioni e viceversa), per vivere sfide educative, per superare fragilità, per contenere gli eccessi caratteriali, incanalare le abilità e anche amare in maniera consapevole un altro essere vivente.  

Elementi di Astrologia per animali domestici

Il Tema Natale del pet incomincia con la sua appartenenza a uno dei dodici segni zodiacali – il punto di partenza (il segno solare rappresenta l’energia dell’ego proiettato verso altro da sé), la sensibilità, lo spirito di iniziativa, le potenzialità e dove essi sono diretti. Coraggiosi come Robin Hood o scaltri come Batman? Dolci come Cenerentola o scanzonati come Peter Pan?

Il modello planetario del Tema Natale (la forma del grafico della disposizione dei pianeti), laddove può essere tracciato, ci racconta come il pet distribuisce la sua energia vitale agli occhi del mondo: in corsa come una locomotiva (una delle forme del grafico), equilibrato (nel disegno come nella vita), oppure incentrato su una mancanza, come un perno, su un’area vuota, e cosa quel dettaglio ci racconta di sè?

Nell’analisi astrologica pet è inoltre fondamentale identificare la dominante, sia planetaria, sia di Elemento che governa il grafico di nascita dell’animale domestico. Gli attributi dei Quattro Elementi zodiacali (Fuoco, Terra, Aria, Acqua) sono infatti molto eloquenti e chiarificatori per identificare le qualità energetiche che così permeano le leggi della Natura: chi più degli animali sfrutta le eccellenze dei cinque sensi per vivere, per adattarsi a contesti sconosciuti e per comunicare oltre la propria specie.

Il pet può esprimere quindi una dominanza di energia (Elemento) Fuoco (pet dai tratti espansivi, energici e impulsivi, gli esemplari “intuitivi” secondo i tipi psicologici di Carl Gustav Jung) opposta e complementare alla Dominanza di Elemento Terra (dai tratti stabili, affidabili e statico/fissi, gli esemplari “sensoriali” secondo Jung), oppure una Dominanza di Elemento Aria (dall’espressività comunicativa, relazionale, mutevole, indipendente e dinamica, gli esemplari “intellettivi” secondo Jung) opposta e complementare alla Dominanza di Elemento Acqua (gli esemplari “empatici” secondo Jung, dai connotati emotivo-affettivi e profondamente recettivi). È fondamentale scoprire come questi elementi si combinano all’interno del carattere dell’animale e come essi si relazionano a loro volta rispetto agli Elementi degli amici umani della famiglia.

I pianeti nei segni zodiacali della carta astrale indicano la qualità dell’esperienza del nostro amico a quattro zampe e le case astrologiche (definibili solo avendo un’ora natale precisa) raccontano i settori di esperienza in cui agiscono le energie dei pianeti e dei segni, per essere ancora più precisi e capire se il pet può realizzare il suo benessere psicofisico magari all’interno di un gruppo (amici o “lavoro”), piuttosto che nell’universo dell’empatia e delle emozioni domestiche, o ancora nel suo attaccamento a luoghi, ambienti, persone e oggetti come dimensioni di appartenenza territoriale (per esempio nel cani o negli animali più sociali).

La Luna nel Tema Natale del pet rappresenta invece l’immagine interiore, l’archetipo di come l’essere vivente è stato nutrito e curato, ma anche quale imprinting emotivo lo mette a proprio agio, che filtro con l’ambiente sarà proprio del pet, come è in grado di percepire e vivere i rapporti affettivi con le figure genitoriali di accudimento e come sperimenta la dimensione della fiducia e dell’affidamento agli altri.

Di contro la Venere ci indica le esperienze che donano piacere e appagamento all’animale, il suo bisogno di essere amato e come mostra la sua affettività. La figura di Mercurio nel Tema Natale dell’animale domestico rappresenta la sfera dell’intelligenza come attività cerebrale in quanto ricezione ed elaborazione di informazioni che provengono dal mondo circostante: il filtro attraverso il quale il pet conosce il mondo, il contatto intellettivo con la realtà, la percezione dei dati, la lucidità, la reattività, la velocità, la perspicacia, l’attenzione, la comunicazione, la socievolezza, la capacità di adattamento all’ambiente, l’adolescenza e il rapporto con pari e famigliari nell’archetipo di figlio (cucciolo).

E poi ancora Marte come simbolo di aggressività/energia vitale che denota, per esempio nel cane, il grado di dominanza, il suo temperamento, la tempra, la reattività per affrontare le sfide del mondo esterno (fondamentale nei primi due anni del cucciolo, quando si forma l’imprinting caratteriale che plasma il carattere da adulto).

L’Ascendente – se calcolabile grazie all’ora di nascita – manifesta il modo in cui il pet si presenta al mondo, come appare a livello di comportamento e interazione. Saturno e Giove agiscono come ago della bilancia in merito alle prove di vita, ambiti di azione, ma anche salute e responsabilità (il primo), fortuna, espansione ed estroversione il secondo.

Le combinazioni tra i suddetti pianeti configurano un mondo di sfumature come una tavolozza di Vincent van Gogh in merito alla personalità dell’animale domestico: Venere e Giove – se in buon aspetto nel Tema Natale – accendono di carisma e leadership le esperienze e l’approccio del pet. Marte e Saturno regolano invece l’intensità di un comportamento o di un settore di vita, nel senso di impegno, dovere e responsabilità verso quell’aspetto (impeto marziano o rigidità/freddezza di atteggiamento saturnino), dove occorre una maggiore sensibilità da parte degli esseri umani come figure genitoriali a tutela del benessere psicofisico del proprio animale-figlio.

I pianeti transpersonali -Urano, Nettuno, Plutone – danno gradazioni legate al fattore di ribellione e bisogno di indipendenza (Urano: attenzione a come esso si esprime in relazione a Marte), all’universo del gioco come dimensione di fantasia/relazionale (Nettuno), alle pulsioni ataviche e legate alla reattività di specie (Plutone).

Gli animali, come gli esseri umani, sono anime in viaggio verso un destino da vivere e condividere con i propri simili e non solo: per questo motivo mi piace includere anche la posizione di Chirone e dei Nodi Lunari del Tema Natale del pet, intesi (il primo) come la ferita emotiva, ovvero il punto di maggiore criticità relativamente all’aspetto emotivo dell’animale e come esso può essere manifestato e superato in questa vita (il secondo), magari insieme o grazie a noi esseri umani, compagni di viaggio e decifratori di una lingua tanto diversa dalla nostra, quella animale, eppure così fortemente universale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Grazie, ti abbiamo inviato una mail per confermare la tua iscrizione. Clicca sul link nell’email per attivare l’iscrizione alla newsletter.

Non perderti gli Oroscopi e le novità di AstroGuide!

AstroGuide.it utilizza cookies propri e di servizi terzi con la finalità di migliorare la navigazione degli utenti. Se continua navigando, gli stessi si considerano accettati.

Consulta la privacy policy e la cookie policy