Mercurio in Bilancia: l’arte di saper ascoltare

Mercurio in Bilancia 2020

Il 5 settembre Mercurio si sposta nel segno della Bilancia, segno cardinale, maschile, appartenente all’elemento d’aria: le opportunità e le sfide del transito.

Il transito di Mercurio in Bilancia 2020

Il 5 settembre, Mercurio lascia il segno del suo domicilio, la Vergine, per compiere il suo passaggio verso il segno successivo, la Bilancia, segno cardinale, maschile, appartenente all’elemento d’aria. Il pianeta il 26 settembre entrerà in Scorpione, ma a causa del suo moto retrogrado, rientrerà in Bilancia tra il 28 ottobre e il 9 novembre (tra i 29 e i 25 gradi).

Nel segno della bellezza, dell’armonia, della gentilezza, Mercurio ci vuole ricordare l’importanza di saper ascoltare. Ma cosa significa esattamente saper ascoltare? Significa prima di tutto Imparare ad ascoltare l’altro per capire il suo punto di vista, il suo mondo, e quindi dargli l’importanza che merita. Nella realtà di tutti i giorni, spesso riscontriamo delle difficoltà nell’ascoltare l’altro. I motivi possono essere i più svariati: fretta, superficialità, insicurezza, bisogno di mettersi costantemente in luce e di valorizzare sé stessi, incapacità di posticipare il soddisfacimento di un proprio bisogno. Preso come sono dal bisogno di dire la mia, di farmi sentire, di avere ragione non mi soffermo ad ascoltare l’altro. Non riesco quindi a permettere all’altro di esprimere il suo bisogno.

L’ascolto, tuttavia, è un elemento fondamentale di ogni relazione, e per questo la sua mancanza può provocare la rottura della relazione stessa. Saper ascoltare significa saper riconoscere una caratteristica fondamentale di ogni rapporto: la reciprocità. Senza la quale nessun rapporto può durare nel tempo.

L’invito che ci arriva da Mercurio in Bilancia è quello di cercare di ascoltare, valutare, osservare il punto di vista altrui prima di esprimere un giudizio. Un momento di riflessione importante, dunque, che potrebbe portarci a rivalutare alcune decisioni e a guardare determinate situazioni non solo dal nostro punto di vista, ma anche da quello dell’altro. Riuscirà il nostro amico a realizzare il suo intento? Ovvero, farci interagire con gli altri in modo più sensibile, garbato e amichevole? La risposta è “NI”.

Purtroppo con Marte, Saturno e Plutone che gli andranno contro, (sotto forma di attacchi personali o di vero e proprio bullismo), sarà piuttosto difficile mantenersi gentili e accomodanti. Marte in Ariete, scontrandosi con Saturno e Plutone in Capricorno può esprimersi sotto forma di personalità giudicanti, ma anche piene di risentimento (Plutone). Considerando che Mercurio si trova in Bilancia, il segno delle relazioni per eccellenza, dobbiamo aspettarci scontri verbali in merito a situazioni sentimentali che riguardano il passato (Marte è retrogrado) e che possono esprimersi sotto forma di rabbia, come riflesso di un mancato riconoscimento da parte dell’altro di alcune nostre azioni (quadratura Marte-Saturno).

Per attutire gli effetti di questo transito, potenzialmente esplosivo, è necessario cercare di mantenerci il più equilibrati possibili. Ascoltare l’altro, dire poche parole, al momento giusto, e non sulla scia di un momento di rabbia, tenendo a mente che in questo momento l’unica strada per liberarci da emozioni tossiche, distruttive, o dal senso di ingiustizia non sta nella vendetta (Plutone), ma nella capacità di perdonare e perdonarsi (Nettuno in Pesci).   

Scopri come Manuela ti può aiutare con il counseling astrologico. Vedi ora >>

Le opportunità del transito di Mercurio in Bilancia 2020

L’insegnamento di Mercurio in Bilancia è: meno parole, e più sensibilità all’interno dei rapporti interpersonali. La Bilancia, associata a Venere e alla settima casa, indica un passaggio fondamentale, quello dall’Io al Tu: non si tengono più in considerazione solamente i bisogni individuali ma anche quelli degli altri. Con Mercurio in Bilancia si manifesta un periodo ottimo per appianare conflitti o portare bellezza e pace, nonché giustizia.

Il segno della Bilancia è anche il segno della scelta, è quindi probabile che nel mese di settembre debbano essere fatte delle scelte che richiedono distacco dai sentimenti e valutazioni obiettive dei pro e i contro di una situazione. Il transito di Mercurio in Bilancia è quindi un’ottima occasione per:

Cercare di essere obiettivi

L’essere umano è ragionamento, opinione, sentimento, istinto. Annullare tutto ciò non è semplice, ma a volte, quando si è imbrigliati emotivamente in una situazione, è importante cercare di prenderne le distanze e guardare le cose da un altro punto di vista. Uscire dalle dinamiche della propria mente e cercare di entrare nella mente dell’altro non solo può migliorare le nostre relazioni, ma farci ottenere dei vantaggi innegabili. In primis permetterci di capire qual è il reale problema che si nasconde dietro alcuni conflitti che nascono per problemi banali e che non sono altro che la punta dell’iceberg.

Ricercare il vantaggio comune

Sia che si tratti di rapporti affettivi, che professionali, spesso si ottengono risultati migliori nelle trattative se, nell’esprimere le proprie richieste, si tiene conto anche dell’altro. Usare il “noi” anziché “Io” e comunicare, in modo genuino e positivo, l’amore per il proprio partner o per il proprio lavoro, è un rinforzo positivo che porta a un esito positivo della negoziazione.

Imparare l’arte della negoziazione

Se è vero che non tutti sono bravi a negoziare, è anche vero che la negoziazione è una capacità che può essere appresa e migliorata con la pratica. Ricordarsi questo rafforza la nostra autostima, ci porta a essere più sicuri di noi stessi e quindi più abili nelle nostre trattative.

Fare scelte che sono in linea con i nostri valori

Quando si tratta di fare scelte importanti per la nostra vita, bisogna porsi una domanda: “Quello che sto facendo o le persone che ho deciso di far entrare nella mia vita sono in linea con i miei valori?” Se la risposta è sì, siamo sulla strada giusta, se è no, è evidente che bisogna rivedere qualcosa…

Le sfide del transito di Mercurio in Bilancia 2020

A cavallo delle giornate tra il 21 e il 26 settembre, Mercurio nel suo tragitto si scontrerà con Marte in Ariete, attraverso un aspetto di opposizione, e con Saturno e Plutone, attraverso un aspetto di quadratura. Si tratta di un aspetto “difficile” che non sempre ci aiuterà a comunicare nel modo più efficace. Marte in Ariete è impaziente, impulsivo, collerico.

Saturno è il senso del limite, e in contrasto con Mercurio potrebbe portarci a coltivare pensieri e sensazioni troppo pessimiste. Plutone è l’ombra che si insinua nei nostri pensieri e quando è in conflitto con Mercurio tende a portare a galla possibili distorsioni e perversioni mentali, idee contorte e spesso un po’ ciniche. Un quadretto non proprio idilliaco.

Coloro che risentiranno maggiormente del transito saranno i segni cardinali (ovvero coloro che hanno il Sole di nascita o pianeti personali in Ariete, Bilancia, Cancro, Capricorno tra i 25 e i 29 gradi). Questi segni dovranno evitare di lasciarsi trascinare da pensieri ossessivi o distruttivi e dire cose di cui poi potrebbero pentirsi. Il modo migliore per usare quest’ energia è quello di ascoltare le proprie intuizioni, cercando di tenere a bada la paranoia e la rabbia.

Plutone reagisce sempre in modo pungente e velenoso quando si sente aggredito e lo fa attraverso un uso del potere non sempre “etico”. Una delle situazioni possibili è che quello che si percepisce giusto per sé stessi e per il proprio bene, potrebbe non essere gradito dall’altra parte che potrebbe tentare di imporre la propria volontà con ogni mezzo. In questo senso Marte in Ariete può venirci in soccorso, perché è dimostra di essere un ottimo guerriero quando si tratta di combattere per le proprie ragioni e a difesa del proprio senso d’identità. E lo fa attraverso la verità, senza colpi bassi. In questa battaglia non priva di colpi di scena, vince davvero, solo chi gioca pulito.

Saturno rappresenta anche il karma, la legge superiore, gli effetti delle nostre azioni nel medio/lungo termine. E ci vuole ricordare che alla fine tutto torna indietro, in un modo o nell’altro. Ma non nel senso di punizione, ma solo come lezione da apprendere. Mercurio in Bilancia è un piccolo insight, una parola sussurrata all’orecchio: l’altro siamo noi.

Come sfruttare al meglio questo transito

Cercando di valutare, soppesare, decidere che cosa fare, con la consapevolezza che ogni gesto avrà delle conseguenze precise. La psicologia del segno della Bilancia riguarda proprio questo: prestare molta attenzione alle conseguenze dei propri gesti. Ad ogni azione corrisponde una reazione. Sul piatto della Bilancia ci saranno i propri bisogni e quelli dell’altro, e non sempre sarà facile conciliarli. Infine, se è vero che è importante valutare i pro e i contro di una situazione, è anche vero che questo processo non deve portare l’individuo a essere troppo titubante ed indeciso, perchè alla fine bisognerà fare una scelta. La scelta consiste nel capire quali sono le situazioni o le persone che compromettono il proprio equilibrio, e quindi allontanarle dalla propria vita, perché il segno della Bilancia ci ricorda che sta a noi scegliere con chi condividere la nostra energia. È la condivisione delle proprie energie con le persone giusta a portare armonia, non il contrario. A pensarci bene del resto, qual è il senso di condividere tempo, risorse, ed energia con persone che portano disarmonia, e con cui in fin dei conti, non c’è davvero molto di cui parlare?…

Scopri come Manuela ti può aiutare con il counseling astrologico. Vedi ora >>

Photo by Aarón Blanco Tejedor on Unsplash

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA

i nostri ebook gratuiti!

AstroGuide.it utilizza cookies propri e di servizi terzi con la finalità di migliorare la navigazione degli utenti. Se continua navigando, gli stessi si considerano accettati.

Consulta la privacy policy e la cookie policy