Saturno, significato nell’oroscopo e nel tema natale

Saturno

– Elemento: Terra

– Orbita: 29 anni

– Domicilio: in Capricorno (domicilio diurno), in Acquario(domicilio notturno)

– Esilio: in Cancro (esilio diurno), in Leone (esilio notturno)

– Esaltazione: in Bilancia

– Caduta: in Ariete

– Passo giornaliero: qualche settantesimo di grado

Saturno è il sesto pianeta del Sistema solare in ordine di distanza dal Sole ed il secondo pianeta più massiccio dopo Giove. Saturno, insieme a Giove, Urano e Nettuno, è classificato come gigante gassoso, con un raggio medio 9,5 volte quello della Terra e una massa 95 volte superiore a quella terrestre. Il diametro di Saturno è troppo piccolo per poterlo percepire e a occhio nudo ed è necessario un telescopio o un potente binocolo (almeno 30 ingrandimenti) per poter distinguere il disco del pianeta e gli anelli.

Il nome del pianeta deriva dall’omonimo dio della mitologia romana, omologo del titano greco Crono. Il primo astronomo a osservarne la forma peculiare fu Galileo che nel 1610 non riuscì a risolvere completamente la figura del pianeta circondato dai suoi anelli. Nel 1655 l’astronomo olandese Christiaan Huygens fu il primo a intuire la natura anulare dei corpi visti da Galileo attorno al pianeta e scoprì anche il satellite Titano. Saturno, era comunque noto fin dai tempi più antichi: nella mitologia mesopotamica era conosciuto come Ninib, o Ninurta, discendente del “Dio Sole” e guardiano della giustizia Šamaš. Come i “successori” Crono e Saturno era un dio contadino, inoltre era il protettore degli uomini dalle malattie causate dai demoni.

Saturno simbologia e astrologia

Il più lontano dei sette pianeti che sono visibili a occhio nudo, con un’orbita il cui completamento occorrono ventinove anni e mezzo, Saturno appare opaco e pesante se lo si paragona con la luminosità di Venere e Giove. Poiché segnava il confine ultimo del nostro sistema solare la tradizione considerava Saturno come il “grande malefico”, e lo associava ai limiti umani, interpretati a loro volta come tutto ciò che pone un limite alle attività umane. In tal modo Saturno  divenne noto come annunciatore di tristezza e di sventura. Ma in armonia con tutti gli altri principi dell’astrologia, Saturno era considerato anche per i suoi aspetti buoni, e cioè come “angelo purificatore”, il che si fondava sulla premessa che dall’umiliazione e dalla vergogna, possa uscire la luce del puro spirito del martirio e del sacrificio. Lo sviluppo dell’uomo  è sempre andato di pari passo con le sue scoperte celesti.

L’invenzione del telescopio rivelò il mondo inanellato di Saturno come una visione grandiosa e intimidatrice, conforme all’interpretazione di sublime dignità che di questo pianeta ha dato l’astrologia moderna. In coincidenza con l’acquisizione della sua nuova capacità di guardare oltre i confini dell’universo conosciuto, l’uomo cominciò a comprendere la realtà della sua posizione in esso. Fu come se si fosse aperta una finestra nel nostro pensiero: l’umanità aveva cominciato il suo viaggio verso la maturità.

Saturno è il maestro duro che dà il suo insegnamento in maniera intransigente e severa, è l’autorità dell’esperienza che cerca di incanalare gli eccessi dell’irruenza giovanile. Infatti rappresenta la vecchiaia, a volte carica di rimpianti e di inflessibilità. Simbolicamente rappresenta la struttura, la stabilità, le limitazioni, il sostegno, la capacità di resistere e la coerenza. Rappresenta inoltre il raggio di azione di un uomo ma anche i limiti che non gli permettono di raggiungere ciò che desidera. Saturno è il Sovrano del tempo che porta con sé la certezza che tutto è destinato a finire. In quanto tale rappresenta tutte le separazioni ed i distacchi.

Nel mito Saturno era figlio di Urano e di Gea, il Cielo e la Terra. Urano, ogni notte si univa a Gea per fecondarla, ma poiché non accettava i suoi figli li nascondeva in grotte e caverne impedendo loro di vedere la luce. Gea non tollerando più questa situazione decise di vendicarsi e ne parlò ai suo stessi figli. Il più giovane di questi, Saturno/Crono promise che avrebbe punito il padre. Fu così che una notte quando Urano si avvicinò a Gea per unirsi in amplesso, Crono uscì dal nascondiglio e lo evirò con la falce che la madre gli aveva donato. Dall’evirazione di Urano nacque Venere/Afrodite. Fu così che Crono divenne nuovo re del Cielo e si sposò alla sorella Rea, una divinità della Terra come la madre. Dalla loro unione nacque la prima generazione degli Dei dell’Olimpo: Estia, Demetra, Era, Ade, Poseidone, e per ultimo Zeus. Un giorno però un oracolo profetizzò a Saturno che avrebbe avuto lo stesso destino del padre. Così Saturno per scampare al suo destino, iniziò a mangiare i suoi figli appena nati e quindi a perpetuare lo schema paterno. Tutti tranne uno, Zeus, che la moglie, riesce a sottrargli e che realizzerà la profezia, liberando i fratelli inghiottiti.

Il glifo di Saturno è una falce che sovrasta la croce della materia, la stessa falce con cui evirò il padre Urano. Ciò pone l’accento sui concetti di perdita e separazione, che gli valgono la nomea di grande potatore dello Zodiaco.

Saturno è in Acquario per tutto il 2021, scopri quali effetti può avere >>

Saturno nel tema natale

La funzione di Saturno è complementare a quella di Giove. Egli infatti è il principio restrittivo e strutturante, mentre Giove è il principio espansivo ed adattabile. Le limitazioni a livello psicologico sono determinanti in quanto un’espansione eccessiva può portare ad un’esaltazione e quindi a una perdita della realtà. Saturno ha la funzione di strutturare la base psicologica dell’uomo, e di fargli acquistare spessore attraverso le limitazioni e le perdite. Questo è il pianeta che contribuisce anche a forgiare il cosiddetto sistema morale personale, di modo che dopo aver interiorizzato il concetto di autorità, ognuno sia chiamato finalmente ad assumersi la piena responsabilità delle proprie scelte e del proprio agire, secondo coscienza. La posizione di Saturno nel tema natale può fornire indicazioni sia sul genere di problemi che potranno presentarsi nel corso della vita, sia sul modo in cui essi verranno affrontati.

Per molte e molte volte nella vita ci troviamo a dover imparare una lezione prima di poter accedere a uno stadio successivo del nostro sviluppo. Saturno nel tema natale ha anche grande importanza per quanto concerne il piano lavorativo e il successo professionale. Al positivo Saturno porta l’individuo a comportarsi con consapevolezza, saggezza, pazienza, affidabilità, coerenzaAl negativo il pianeta può indicare paura di vivere, angoscia di fallire, problemi con l’autorità, malinconia, depressione, mancanza di calore umano ed inflessibilità. 

Il pianeta è associato alle ossa, allo scheletro, ai denti e presiede a tutti i processi di calcificazione. Il domicilio primario di Saturno è in Capricorno, mentre il suo domicilio secondario è in Acquario, entrambi i segni ospitano Saturno e Urano e questo suggerisce che i due pianeti devono lavorare insieme affinchè possa realizzarsi il processo di autonomina e autorealizzazione promosso da Saturno.

Saturno nell’oroscopo

Nell’oroscopo Saturno governa quei segni e quelle case che si trovano in opposizione ai segni e alle Case governate dal Sole e dalla Luna, e ciò significa che è quell’esperienza terrena che darà forma all’anima. Saturno rappresenta il principio di realtà e nei suoi transiti impegnativi tasta il grado di autonomia di un individuo. Lo scopo di Saturno nei suoi transiti è infatti quello di premere affinchè tutto quello che ancora non è strutturato e solido possa essere messo in evidenza. Saturno è legato ai processi di indipendenza e autonomia, costruzione e solidità.

Quando durante un suo transito, fa aspetto ai pianeti personali (Sole, Luna, Mercurio, Venere, Marte) mostra dove l’individuo è più vulnerabile. In genere è proprio dove si è più fragili che si è soggetti a dipendenze. Proprio per questo i suoi transiti sono difficili: il passaggio dalla dipendenza all’autonomia è sempre difficile. I transiti di Saturno, in particolare quelli difficili, portano sempre un nuovo ordine e una presa di coscienza di realtà. Il tempo di Saturno è il tempo dei grandi bilanci e molto spesso delle grandi potature: finisce tutto ciò che ha fatto il suo tempo e che non ha più ragione di esistere.

Saturno nei 12 segni zodiacali

Saturno nei dodici segni zodiacali si esprime con modalità e sfumature diverse. Il segno in cui si trova Saturno indica quali saranno le prove che l’individuo dovrà affrontare nelle propria esistenza per crescere e maturare. Scopriamo come Saturno si esprime nei dodici segni zodiacali.

Scopri il tuo oroscopo naturale personalizzato >>

Saturno in Ariete, significato e oroscopo

In ariete Saturno è in caduta, quindi le sue caratteristiche sono notevolmente affievolite e scontrandosi con il segno dell’impulsività non sente ragioni. La libera espressione dell’individuo è soffocata, tanto che la personalità tende verso un’eccessiva cautela e di conseguenza diventa difficile prendere decisioni. Tuttavia è possibile che il nativo venga a trovarsi proprio in quel genere di situazioni che richiedono decisioni rapide. Questa posizione di Saturno denota comunque un carattere forte e coraggioso che deve trovare un punto di equilibrio tra la propria forza, la propria aggressività e la propria insicurezza.

La lezione che deve imparare chi nasce con Saturno in Ariete è quella di sviluppare pazienza e perseveranza. La pazienza dovrà essere appresa attraverso una serie di disavventure, (e quindi attraverso la strada difficile), con l’obiettivo di aiutare la persona a diventare più sicura di se stessa e a risolvere i propri conflitti interiori. Se Saturno si trova congiunto all’Ascendente o in prima casa, può coincidere con una nascita difficile e quindi con la percezione che il mondo non sia un posto sicuro. Da qui le tendenze pessimistiche e la poca fiducia negli altri che può trasformarsi in una profezia che si auto avvera. In buon aspetto: indica forza di carattere, fiducia, coraggio, tempestività, fiuto negli affari. In cattivo aspetto:carattere collerico e scontroso, mancanza di coraggio, timidezza, dispute familiari.

Saturno in Toro, significato e oroscopo

Questa può dimostrarsi una posizione molto positiva e molto produttiva, perché comporta l’influenza creativa di Venere in quanto signora del Toro. I nati con Saturno in Toro tendono a lavorare tenacemente per acquisire sicurezza e benessere. Questa posizione di Saturno può indicare una paura inconscia della povertà e la sensazione di non avere mai abbastanza, cosa che può portare l’individuo a rimanere prigioniero di problemi materiali, e a subire le conseguenze di passati condizionamenti. La lezione da apprendere con Saturno in Toro è che nessuna somma di denaro e nessun bene materiale può comprare quel senso di sicurezza e di autostima che risiede essenzialmente dentro se stessi. L’individuo potrebbe quindi sperimentare una fase di grande ricchezza e di benessere per poi perdere tutto. Sperimentando il senso di vuoto e di frustrazione dovuto alla mancanza di beni materiali, o il ritardo nel raggiungere la tranquillità economica, la persona imparerà a contare principalmente su se stessa e sulle proprie risorse interne e non esterne. In buon aspetto: indica carisma, capacità pratiche e organizzative, pazienza, prudenza. In cattivo aspetto: difficoltà nell’accumulare beni e risorse economiche, avidità.

Saturno in Gemelli, significato e oroscopo

Chi ha Saturno in Gemelli nel Tema Natale ha uno spirito ingegnoso e profondo con grandi capacità di osservazione. È tipico di persone poco loquaci, ma che sanno riassumere bene i loro concetti in poche parole. Spesso questa posizione di Saturno denota paura di esprimersi, di parlare in gruppo o difficoltà nello studio. Le difficoltà principali che si possono incontrare nel campo della comunicazione sono: turbe del linguaggio, balbuzie, difetti dell’udito, timidezza, senso di inadeguatezza rispetto alle proprie capacità mentali e intellettuali. Queste problematiche possono avere conseguenze gravi per gli studi, e devono essere comunque superate. Saturno in Gemelli può anche dare luogo a fasi depressive o rendere il soggetto incline ad alti e bassi energetici, che ha difficoltà a fronteggiare. Molte persone che nel proprio tema hanno Saturno in Gemelli devono lavorare duramente per sviluppare le loro capacità intellettuali e comunicative. Una volta superata la tensione nervosa possono diventare degli ottimi insegnanti ed eccellere nelle materie scolastiche. In buon aspetto: indica capacità di concentrazione per risolvere problemi, attitudine allo studio ed alla ricerca. In cattivo aspetto: timidezza, paura di esprimersi, senso di inferiorità intellettuale.

Saturno in Cancro, significato e oroscopo

Nel segno del Cancro, Saturno si trova debilitato in quanto in esilio (Saturno in Cancro è opposto al domicilio del pianeta in Capricorno): gli influssi benefici del pianeta sono quindi affievoliti, mentre sono accentuati gli influssi negativi. Quando Saturno si trova nel segno del Cancro l’individuo può essere bisognoso di affetto, timido, chiuso e soggetto ad alti e bassi emotivi.  Il desiderio di socialità può venire frustrato o represso e ugualmente può venire spento o appannato quel senso di calore che l’associazione con il Cancro comporta. Molto spesso questa posizione del pianeta simboleggia problematiche o grosse conflittualità con un membro della famiglia, necessarie a sciogliere un debito karmico. La relazione sarà gravata da responsabilità, paure e oneri gravosi. In genere si tratta di un rapporto che mancherà di dolcezza e tenerezza, come per esempio quello di un figlio che non riesce ad avere l’amore e il supporto emotivo di uno o entrambi i genitori, che si mostreranno freddi e distanti. Se questa posizione del pianeta non rappresenta una relazione karmica può indicare una sfida o una difficoltà scelta dall’individuo. Spesso può indicare un divorzio o la morte di un genitore. La mancanza di amore ricevuto all’interno della famiglia spingerà l’individuo a ricercare all’esterno quell’amore che non ha ricevuto all’interno della famiglia. Crescendo la persona imparerà a dare valore o importanza alla famiglia, sviluppando compassione, empatia e capacità d’amare. In buon aspetto: indica capacità creativa, ottima memoria, pazienza. In cattivo aspetto: insicurezza, ipersensibilità, forme di dipendenza, paura dell’abbandono.

Saturno in Leone, significato e oroscopo

Nel Leone Saturno si trova in esilio, ciò significa che i suoi influssi positivi sono ridotti, mentre vengono accentuati gli influssi negativi. Come per Saturno in Ariete, Saturno in Leone può indicare mancanza di coraggio, di energia, entusiasmo, assertività o paura di esprimere se stessi. A volte questa posizione del pianeta rende difficile avere un’attitudine giocosa e leggera verso la vita. Un insidioso senso di oppressione grava sulla coscienza di questa persona, quasi negando alla personalità il suo diritto di essere una parte reale dello spirito della vita. Ciò può creare un sentimento di inferiorità e un’inclinazione a prendersi troppo sul serio, cosa che può fare sembrare il nativo più vecchio della sua età. Le connotazioni negative di questa posizione sono l’orgoglio e l’incapacità di accettare i proprio limiti ed errori che spesso porta a pesanti cadute di umore e relative restrizioni che il soggetto fa a se stesso. I nati con Saturno in Leone possono provare sentimenti di inadeguatezza, o sentirsi poco amati e possono avere difficoltà nell’esprimere i propri sentimenti, anche se sentono un forte bisogno di affetto e di riconoscimento che pretendono costantemente dagli altri. A volte può indicare riluttanza o difficoltà nell’avere figli. In buon aspetto: indica intuito, creatività, tempismo, fiuto per le attività commerciali. In cattivo aspetto: uso improprio della volontà e del potere personale, rigidità, paura di amare, mancanza di autostima.

Saturno in Vergine, significato e oroscopo

Chi ha Saturno in Vergine nel Tema NataleL’interpretazione del Tema Natale possiede uno spirito scientifico e logico. In genere la persona lavora con metodo e con precisione, ha cura per i dettagli ed è prudente, paziente e modesta. Saturno in Vergine infonde un forte senso del dovere e il bisogno di essere sempre perfetti e inattaccabili. Le capacità di discriminazione possono essere molto sviluppate, ma al punto tale che nulla sembra abbastanza buono, non rispondendo alle esigenze di perfezione del pianeta. Ciò crea un senso di insoddisfazione nei confronti di sé e della vita in generale. Tutte le aspettative delll’individuo, che pure potrebbero essere elevate, possono restringersi al punto che la vita diventa limitata e ristretta: una prigione creata dal pensiero e dall’azione. Questa posizione di Saturno può indicare paura delle malattie, e proprio per questo l’individuo presterà molta attenzione alla cura della sua salute e all’alimentazione. Molti nativi devono apprendere la connessione tra la mente e il corpo. In alcuni casi il pianeta è indice di problemi di salute, che possono essere sia mentali che fisiche. La malattia o le difficoltà che la persona può incontrare sono spesso legate al bilanciamento di un debito karmico. Un’altra importante lezione che la persona deve imparare è il senso del limite e l’umiltàIn buon aspetto: indica precisione, senso del dovere, cura per i dettagli, modestia. In cattivo aspetto: atteggiamento critico, giudicante, tendenza a sottovalutarsi, ipocondria, paura di affermarsi.

Saturno in Bilancia, significato e oroscopo

Chi ha Saturno in Bilancia nel Tema Natale ha in genere uno spirito equilibrato e riservato. La persona che ha Saturno in Bilancia al momento della nascita, ha un grande senso di giustizia e una grande educazione.Questa posizione di Saturno può indicare paura della solitudine e dell’abbandono, che può portare l’individuo a vivere sentimenti di sconforto e difficoltà nelle relazioni. Solitamente i nati con Saturno in Bilancia sono alla ricerca di una relazione, ma hanno paura di essere feriti. Di conseguenza o rifuggono le relazioni oppure scelgono un partner che li faccia sentire sicuri (per esempio un partner bisognoso o poco autonomo che abbia bisogno di loro). La paura di essere feriti o rifiutati può trasformarsi in una profezia che si auto avvera. Sono molti i nati con Saturno in Bilancia che vivono relazioni fortemente limitanti, pesanti e gravose, deludenti o in cui non sono amati. Alcune persone possono essere attratte da un partner più anziano che sia in grado di procurare stabilità, denaro e soddisfare il loro bisogno di sentirsi sicuri. Qualsiasi mancanza di equilibrio può venir superata con l’autocontrollo. È probabile che le inibizioni e le problematiche affettive si risolvano con il tempo. In buon aspetto: indica integrità morale, equilibrio, amabilità, lealtà. In cattivo aspetto: paura delle relazioni, paura del rifiuto, paura di essere feriti, tendenza a sacrificare se stessi nelle relazioni.

Saturno in Scorpione, significato e oroscopo

È una lezione di ordine emotivo quella che dovranno imparare le persone che nel proprio tema natale posseggono Saturno in Scorpione, in quanto è importante imparare a offrire una parte di sé agli altri. In genere questa posizione di Saturno denota paura dell’ intimità e difficoltà a lasciarsi andare emozionalmente. Nonostante sia forte il desiderio di amare ed essere amati, nella persona può essere forte la paura di essere travolta da emozioni distruttive, come rabbia, gelosia e controllo. Chi nasce con Saturno in Scorpione può avere difficoltà non solo di ordine emotivo, (e quindi nel dare e ricevere amore), ma anche sessuale. Questa posizione di Saturno indica anche la possibilità di subire o perpetrare tradimenti, o di vivere un forte conflitto dovuto alla scelta tra il partner ufficiale e l’amante. In parte le difficoltà affettive potrebbero dipendere da una relazione d’amore sofferta, oppure affondare le radici in un’ambiente familiare freddo, emotivamente distante e in alcuni casi abusivo. Questa paura di dover dipendere da qualcun altro può produrre un grande tormento interiore volto a scoprirne le cause. La sfida di Saturno in Scorpione è quella di imparare a fidarsi e superare la diffidenza verso il prossimo. In buon aspetto: indica determinazione, forti capacità introspettive, forza di volontà, autocontrollo. In cattivo aspetto: paura dell’intimità, mancanza di fiducia, problemi sessuali.

Saturno in Sagittario, significato e oroscopo

Quando Saturno si trova in Sagittario intensifica la concentrazione, la voglia di imparare e di studiare. Generalmente i nati con Saturno in Sagittario dispongono di buone potenzialità intellettive, ma anche di una mentalità molto aperta e una visione del mondo saggia sin da bambini. Soprattutto se afflitto, Saturno in Sagittario può indicare che l’individuo ha sperimentato nel corso della sua esistenza una restrizione della sua libertà personale. Questo può essere avvenuto all’interno di un istituto religioso,  nell’ambito della famiglia, oppure in ambito scolastico. In seguito a queste esperienze negative, l’individuo ha dovuto fare i conti con disillusione, perdita di fiducia, o difficoltà nel trovare risposte a domande esistenziali profonde e complesse. Risulta spesso difficile per i nati con Saturno in Sagittario conservare la fiducia in se stessi e l’ottimismo per il futuro, poiché vi è la tendenza a scoraggiarsi facilmente. Poiché il rispetto per se stessi è di fondamentale importanza, si tenderà a darsi la colpa per qualsiasi cosa che vada storta, con la conseguenza di deprimersi ancora di più. C’è di solito un’inclinazione a cercare la compagnia di persone più anziane o che ne sanno di più, poiché vi è un costante bisogno di sapere. La sfida di chi nasce con Saturno in Sagittario è quella di scoprire la propria verità e creare un sistema di credenze che funzioni per se stesso. In buon aspetto: indica spirito filosofico, buone potenzialità intellettive, spiritualità, saggezza. In cattivo aspetto: paura di viaggiare e di esplorare, intolleranza, dogmatismo, mancanza di fiducia.

Saturno in Capricorno, significato e oroscopo

Nel Capricorno Saturno ha il suo domicilio, ciò significa che i suoi influssi positivi sono potenziati, mentre i suoi influssi negativi si affievoliscono. Chi nasce con Saturno in Capricorno tende a essere cauto, prudente, razionale, ambizioso, ma spesso troppo incline al sacrificio per ottenere i propri obiettivi. Questo è il tardivo per eccellenza, che lavorerà con costanza e assiduità per raggiungere i suoi scopi e che spesso riuscirà a realizzare le sue aspirazioni nella seconda parte della vita. È spesso una persona seria e impegnata, che però può avere una mancanza di compassione per chi non possiede le sue capacità. Comunque merita il rispetto che sempre meritano tutti coloro che perseverano malgrado le difficoltà. A volte questa posizione di Saturno può indicare paura del successo e del proprio potere personale o di essere umiliati pubblicamente. La paura di fallire, il senso di inadeguatezza, la forte ambizione e il bisogno di essere importanti, nella maggior parte dei casi derivano da un padre o una madre che si sono dimostrati troppo giudicanti, severi, freddi o emotivamente distanti nei confronti del figlio. Per avere successo questi individui devono superare i loro dubbi e le loro paure e nello stesso tempo evitare a tutti i costi di abusare del loro potere. Un qualsiasi abuso  di potere determinerà il fallimento della persona. In buon aspetto: indica tenacia, resistenza, capacità organizzative, ambizione. In cattivo aspetto: paura del fallimento, mancanza di ambizioni, paura dell’autorità, inerzia.

Saturno in Acquario, significato e oroscopo

In Acquario Saturno si trova nel suo domicilio, ciò significa che i suoi influssi positivi sono potenziati, mentre i suoi influssi negativi si affievoliscono. La tradizione vuole che Saturno sia signore del Capricorno e dell’Acquario. Qui il rispetto per le istituzioni dura solo finchè le leggi servono allo scopo che si prefiggono. L’inclinazione mentale di chi nasce con Saturno in Acquario è scientifica: può tollerare l’austerità solo se giustificata e se non dura più di un certo tempo. In genere la persona crede di sapere cos’è che è veramente importante e cosa può essere fatto con i mezzi a disposizione. A livello personale il sacrificio non sarà necessariamente sufficiente a dare alle persone care ciò di cui hanno più bisogno o che più desiderano. Questa posizione di Saturno a volte indica che il soggetto è stato allontanato o emarginato da un gruppo, dalla comunità o dai compagni di scuola. Tutto questo ha lasciato delle ferite emotive profonde e reso difficile fare amici o sviluppare un senso di appartenenza. È quindi importante che i nati con Saturno in Acquario (o in undicesima casa) siano aiutati, soprattutto nell’adolescenza, a costruire la fiducia in se stessi e a superare le loro timidezze o il senso di isolamento. A causa della paura del rifiuto e dell’avversione al gruppo, questi individui possono essere attratti da uno stile di vita rurale o solitario, in cui sono limitati i contatti con le persone e conseguentemente le sfide che derivano da situazioni sociali. Un’altra possibilità che porta con sé Saturno in Acquario è insita nei rapporti di amicizia: o gli amici si rivelano utili per la crescita morale spirituale, oppure le amicizie risultano gravose o difficili.In buon aspetto: indica originalità di pensiero, rapidità d’azione, determinazione, grande inventiva. In cattivo aspetto: senso di isolamento, freddezza, mancanza di empatia, senso di alienazione, solitudine.

Saturno in Pesci, significato e oroscopo

Chi ha Saturno in Pesci nel Tema Natale ha un forte spirito di sacrificio ed è dotato di una buona dose di pazienza. In genere ci troviamo di fronte a persone servizievoli e votate a fare del bene che hanno il gusto della ricerca e dell’osservazione. Molte persone con Saturno in Pesci ricoprono lavori in cui si prendono cura degli altri. La scelta di questo tipo di professioni spesso nasconde il bisogno di tenere a bada la paura di essere confinati in un istituto, di non ricevere aiuto dagli altri o di ritrovarsi essi stessi in una condizione di bisogno che ha origini antiche. A volte Saturno in Pesci è indice di problemi psicologici e crea nell’individuo la paura di essere inghiottito dalle proprie emozioni e di perdere la propria identità. In altri casi Saturno in Pesci può indicare un senso di colpa inconscio verso agli altri o la società, che risalire a un debito karmico. La persona può essersi approfittata di persone deboli, vulnerabili o con problemi psicologici. A volte la paura di sentirsi depresso, può dar luogo ad una tale apatia da distruggere ogni senso di bellezza dentro di sé. Il lavoro che deve fare chi possiede Saturno in Pesci è di acquistare fiducia in se stesso e nella bontà della vita. In buon aspetto: indica umiltà, intuito, empatia, creatività. In cattivo aspetto: ipersensibilità, tendenza alla depressione, ansia, lunaticità, paura dei sentimenti.

Come possiamo aiutarti con il Counseling Astrologico >>

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo Oroscopo Personalizzato per il 2021 :-)

AstroGuide.it utilizza cookies propri e di servizi terzi con la finalità di migliorare la navigazione degli utenti. Se continua navigando, gli stessi si considerano accettati.

Consulta la privacy policy e la cookie policy